Stile liberty in ghisa

Arredo vintage in stile Liberty, un design armonioso, elegante e ricercato per la tua abitazione.

Con “Stile Liberty” si definisce in Italia quello che in Francia e altrove era conosciuto come “Art Nouveau”.

L’Art Nouveau e lo stile Liberty si ispirano alla natura stilizzandone gli elementi tanto che in Italia viene conosciuto anche come “stile Floreale”.

Linee morbide e tondeggianti, temi floreali, mobili decorati ad intarsi per un arredamento eclettico e vivace.

I mobili in stile Liberty risultano poliedrici ed elastici, capaci gradevolmente di assimilarsi in stili di arredamento differenti con risultati morbidi, ben disposti e coordinati.

Forme geometriche, ricurve, eleganti e raffinate si sposano con vetri colorati ed elementi in ferro battuto.

Grandi specchiere in noce o ciliegio massello, gambe di tavoli e sedie delicatamente affini a steli di piante, cornici finemente incise ed intagliate con una certa abilità manieristica.

Il tutto mescolato e tratteggiato nei toni caldi del mogano, scuro e pregiato, a complemento di dinamiche e vivide tinte pastello che ravvivano gli ambienti e li rendono garbatamente lussuosi ed eleganti.

La possibilità di ottenere disegni particolarmente marcati e dettagliati nelle fusioni di ghisa porta spesso questo materiale ad essere identificato con il periodo Liberty.

Lo stile Liberty riguardò generalmente pittura, disegno, architettura ma anche design e artigianato. In Italia il nome “liberty” derivò da quello dei magazzini fondati a Londra nel 1875 da A. Lasenby Liberty, specializzati nella vendita di prodotti provenienti dall’estremo oriente. Una delle caratteristiche chiave dell’Art Nouveau infatti è il fascino per terre lontane, esotiche e misteriose. I prodotti devono possedere una eleganza delle forme unitamente alla funzionalità per venire incontro alle nuove esigenze dello stile di vita dell’uomo moderno. Il particolare viene curato in relazione con l’insieme architettonico, dalle maniglie alle vetrate, dai mobili ai lampadari, che sono ora realizzati da abili artigiani sotto la direzione degli architetti. Viene così ampiamente rivalutato il lavoro artigianale che era stato ridimensionato e mortificato a causa della produzione industriale in serie. Sono utilizzati materiali dalle possibilità espressive del tutto inedite come la ghisa ed il vetro.

Open chat
Benvenuto,
come possiamo aiutarla?